Chi può aderire

Associati alla Cassa Sanitaria Carlo De Lellis possono essere le Aziende di qualsiasi natura e settore di attività. Gli Assistiti, cioè gli assicurati beneficiari dei rimborsi di spese mediche, possono essere solo i lavoratori dipendenti (con contratto perciò di lavoro subordinato) delle Aziende associate: non è prevista l´adesione da parte di singole persone al di fuori del contesto aziendale.

Modalità di adesione

Accordo o Regolamento interno

Per poter aderire bisogna sottoporre alla Cassa un Accordo o Regolamento interno all´azienda: questo atto è necessario a termini di legge per istituire l´assistenza sanitaria collettiva. L´Accordo e/o il Regolamento (di cui puoi scaricare un fac-simile) deve stabilire la categoria contrattuale di dipendenti che beneficeranno delle prestazioni, la partecipazione economica di azienda e dipendenti, le modalità e la durata.

Solo in presenza dell´Accordo / Regolamento è possibile usufruire dei vantaggi fiscali e contributivi per azienda e dipendenti assistiti, secondo quanto previsto dalla legge.

L´Azienda si deve impegnare a pagare alla Cassa De Lellis i contributi per tutti i Dipendenti e i nuclei familiari inclusi, riservandosi di trattenere con modalità concordate con gli stessi le quote eventualmente spettanti a loro carico.


Domanda di adesione dell´Azienda

L´Azienda deve:

  • compilare il documento "Domanda Adesione Azienda"
  • allegare copia dell´Accordo / Regolamento interno
  • allegare l´elenco dei dipendenti assistiti.
  • compilare la modulistica prevista dal contratto assicurativo (Moduli 7A e 7B, adeguatezza, privacy)
  • fare tempestivamente pervenire le Dichiarazioni dei dipendenti (v. sotto).
  • versare la quota associativa annuale prevista a carico di ogni azienda associata.

Dichiarazione dei Dipendenti

Tramite la compilazione del modulo DDB, ogni singolo dipendente dovrà comunicare i propri dati e dichiarare se desidera inserire nella garanzia assicurativa il proprio nucleo familiare, così come risulta dallo stato di famiglia. Successivamente, l´Azienda dovrà inviare la documentazione prevista dal contratto assicurativo per gli assicurati (Moduli 7A e 7B, privacy).