Prestazioni

LE DUE FORMULE

Sono disponibili due formule di prestazioni di rimborso:

  • Completa: per i dipendenti che non godono di altre casse o fondi di assistenza sanitaria integrativa

  • Integrativa: per i dipendenti che godono già di altre casse o fondi sanitari per effetto di accordi collettivi di lavoro riguardanti la propria categoria. In questo caso si conviene che tutte le prestazioni saranno valide unicamente per la parte di spese che il fondo lascia a carico dell´Assicurato.
    Qualora, per qualsiasi ragione, il fondo di assistenza non eroghi la propria prestazione, le garanzie della Cassa de Lellis non saranno operanti.

Vantaggi per le Aziende

È uno strumento utile a:

  • Acquisire e trattenere i talenti in azienda
  • Fidelizzare i dipendenti
  • Diminuire la pressione sul costo del lavoro in quanto questi versamenti hanno un trattamento fiscale/contributivo agevolato:
    • sono costo aziendale interamente deducibile dal reddito d´impresa
    • all´Inps si versa solo il 10% (contributo di solidarietà) invece del 33% circa
    • rispetto a benefit/normale retribuzione il risparmio medio è circa il 30%
    • l´accordo è flessibile e non vincolante per l´Azienda (se stipulato con durata annuale e tacito rinnovo)
  • concedere ai propri dipendenti la possibilità di estendere le coperture sanitarie alla famiglia, con condizioni non reperibili al di fuori del contesto aziendale.

Vantaggi per i dipendenti

Dal punto di vista delle prestazioni, i grandi numeri della collettività Cassa De Lellis, comportano per i Dipendenti grossi vantaggi:

  • possibilità di includere i familiari alle stesse condizioni speciali;
  • nessun questionario anamnestico, né per il Dipendente né per i familiari
  • estensioni di prestazioni particolari derivanti dall´appartenenza ad una grande collettività
    (es. dentarie, medicina preventiva)
  • rimborso al 100% dei tickets del Servizio Sanitario Nazionale
  • i contributi pagati dall´Azienda per il Dipendente sono interamente deducibili dal reddito (risparmio fiscale secondo l´aliquota marginale)
  • la quota eventualmente trattenuta nella busta paga al Dipendente, non è imponibile fiscalmente (risparmio fiscale secondo l´aliquota marginale)
  • non si paga il contributo all´INPS previsto per la retribuzione dei dipendenti (risparmio 9% circa)